Lunedì 29 agosto la missione Artemis I decollerà per il primo volo, senza equipaggio, del programma che riporterà l’uomo sulla Luna.

Artemis 1, la prima missione NASA del programma di esplorazione della Luna, dovrebbe decollare dal Kennedy Space Center della Florida il 29 agosto alle 14:33 ora italiana (8:33 EDT). Se Artemis 1 non potesse decollare il 29 agosto a causa di maltempo o problemi tecnici, le successive finestre di lancio saranno il 2 e il 5 settembre, secondo la NASA.

La missione Artemis 1 con l’SLS e la navicella Orion pronti sulla rampa 39B del Kennedy Space Center. Credit: NASA

L’esordio dello Space Launch System

Artemis 1 segnerà il debutto del vettore Space Launch System (SLS) della NASA, che trasporterà una capsula Orion senza equipaggio in orbita lunare. L’Orion trascorrerà sei settimane nello spazio, tornando finalmente sulla Terra con un atterraggio nell’oceano il prossimo 10 ottobre.

I sensori all’interno di Orion raccoglieranno dati sull’ambiente e sulle radiazioni nello spazio profondo e su altri elementi del volo.

Poco dopo il decollo, 10 minuscoli Cubesat verranno rilasciati da dispositivo collegato tra l’Orion e lo stadio superiore dell’SLS. Questi piccoli veicoli spaziali eseguiranno una serie di compiti, dal rilevamento di ghiaccio d’acqua sulla luna sino al viaggio verso un asteroide vicino alla Terra utilizzando una vela solare.

Ma l’obiettivo principale di Artemis 1 è dimostrare che l’SLS e l’Orion sono pronti per trasportare in sicurezza gli astronauti, cosa che avverrà in tempi relativamente brevi se la missione Artemis 1 avrà successo. La NASA punta a lanciare Artemis 2, una missione con equipaggio in orbita lunare, nel 2024. Artemis 3 porterà quindi gli astronauti vicino al polo sud della luna nel 2025 o 2026, il primo atterraggio lunare con equipaggio dopo l’ultima missione Apollo 17 nel lontano 1972.

Segui con noi la diretta del lancio!

Passione Astronomia seguirà il lancio in diretta dai nostri canali a partire dalle ore 13:30 di Lunedì 29 Agosto.
Vi aspettiamo!

Riferimenti: Space.com, NASA

Da sempre Passione Astronomia prova a costruire, attraverso la divulgazione scientifica, una comunità di persone più informate e consapevoli. È anche il motivo per cui molte persone come te si sono abbonate a Passione Astronomia e ne diventano ogni giorno parte integrante. Più siamo e meglio stiamo, e per questo invitiamo anche te a prenderlo in considerazione e diventare membro: il tuo supporto ci aiuta a portare avanti il nostro progetto.

Grazie.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it