Gli astronomi hanno scoperto un insolito bagliore dopo la morte di una stella. Si pensava fosse una supernova, ma ecco come stanno davvero le cose.

A giugno 2018 i telescopi di tutto il mondo hanno rilevato un brillante lampo blu da una galassia distante 200 milioni di anni luce dalla nostra. Questa potente esplosione sembrava essere una supernova, all’inizio, nonostante fosse più veloce e molto più luminosa rispetto a qualsiasi altra esplosione stellare mai osservata. Il bagliore, inizialmente chiamato AT2018cow, da allora soprannominato “la mucca”, era stato catalogato come transitorio ottico blu veloce. Si tratta di un evento luminoso di breve durata e origine sconosciuta. Le cose, però, non stanno proprio così.

Esplosione stellare, AT2018cow
Una rappresentazione artistica della misteriosa esplosione AT2018cow.
Credit: Osservatorio Astronomico Nazionale del Giappone.

Il misterioso bagliore rilevato dai telescopi dopo un’esplosione stellare

Un team guidato dal MIT ha trovato l’origine di quel misterioso bagliore. Oltre al brillante flash ottico, infatti, gli scienziati hanno rilevato un impulso di raggi x ad altissima velocità. Ne hanno poi catalogati centinaia di milioni, scoprendo che si erano verificati ogni 4,4 millisecondi, in un arco di 60 giorni. Puntuali come un orologio, insomma.

Basandosi sulla frequenza di questi impulsi, il team di ricerca ha calcolato che i raggi x dovessero provenire da un oggetto largo non più di 1000 chilometri, con una massa inferiore di 800 volte quella del Sole. Per gli standard astronomici, un oggetto del genere sarebbe considerato compatto, proprio come un piccolo buco nero o una stella di neutroni.

La scoperta ha poi confermato che quel bagliore era in effetti la conseguenza della morte di una stella. Collassando, avrebbe dato vita a un oggetto compatto a forma di buco nero o stella di neutroni. L’oggetto appena nato, fra l’altro, ha continuato a divorare il materiale circostante mangiando letteralmente la stella dall’interno. Un processo che ha poi rilasciato una enorme quantità di energia.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it