La NASA volle terminare il programma Apollo inviando a tutti i costi almeno un geologo sulla Luna

Oggi ci soffermiamo su un uomo straordinario: l’unico scienziato che è riuscito ad andare sulla Luna, e attualmente l’ultimo uomo che ci è arrivato. Stiamo parlando del geologo Harrison Schmitt!

Prima di lui, infatti, tutti i precedenti astronauti delle missioni Apollo provenivano dal mondo militare o dell’aviazione. Ma nessuno era uno scienziato. Harrison Schmitt, all’inizio addestrava proprio gli astronauti Apollo per gli esperimenti e i campionamenti di rocce che avrebbero dovuto condurre sulla Luna. Fu proprio all’ultimo che la NASA decise di inviare, in fretta e furia, anche lui. Infatti, la presenza di un vero scienziato (un geologo, in questo caso) avrebbe contribuito assai positivamente ai risultati della missione: non solo Harrison avrebbe saputo perfettamente dove andare a campionare sulla Luna, ma avrebbe avuto chiaro anche i processi che dominavano l’ambiente lunare – qualità che un militare non poteva avere.

Come è giunto a tale risultato? Che studi ha fatto? Che vita ha avuto prima di imbarcarsi nell’equipaggio della missione NASA Apollo 17? Vi alleghiamo il video in coda all’articolo. Buona visione!

Immagine di copertina credit NASA

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it