Lo scorso 13 gennaio un satellite della NOAA ha catturato la spettacolare eruzione del vulcano sottomarino Hunga, delle Isole Fiji. Ecco le incredibili immagini riprese dallo spazio.

Nei giorni scorsi si è tornato a parlare di Tonga per l’eruzione del vulcano Hunga, catturata dallo spazio grazie ai satelliti della NOAA.Secondo i funzionari locali, l’eruzione aveva un raggio di 260 km e ha sparso cenere, vapore e gas ed il pennacchio ha raggiunto un’altitudine di ben 20 chilometri circa. Era anche circa sette volte più potente della precedente eruzione del 20 dicembre scorso. L’eruzione ha poi causato uno tsunami nei pressi di Nuku’alofa, la capitale di Tonga, nelle Fiji. Ecco il video dell’eruzione dallo spazio:

Il video

L’eruzione ripresa dallo spazio

Nelle immagini possiamo ben vedere l’estensione del pennacchio di cenere e l’onda d’urto che si propaga verso l’esterno. Questo tipo di immagini è stato reso possibile grazie alla banda visibile “rossa” dell’Advanced Baseline Imager del satellite. Anche il satellite giapponese Himawari-8 è riuscito a catturare spettacolari immagini dell’eruzione del vulcano sottomarino dallo spazio.

L’isola si è formata per la prima volta tra dicembre 2014 e gennaio 2015, quando è esploso un vulcano sottomarino. Quando tutta la roccia, polvere e cenere si depositarono all’esterno, spuntò un’isola che si era appena formata con una vetta che raggiunse i 120 metri circa di altezza. È stato il primo del suo genere a formarsi negli ultimi 53 anni, nonché il primo ad essere osservato direttamente dai satelliti in orbita attorno alla Terra.

Gli scienziati sono quindi in grado di studiarne la nascita e l’evoluzione grazie a questi nitidi dettagli dallo spazio. Da quando si è formata, l’isola ha continuato ad eruttare in modo intermittente. Il satellite GOES-17, quello che ha catturato il video, fornisce la copertura satellitare geostazionaria dell’emisfero occidentale, inclusi gli Stati Uniti, l’Oceano Pacifico, l’Alaska e le Isole Hawaii. Lanciato per la prima volta nel marzo 2018, è diventato pienamente operativo a febbraio 2019.

vulcano
Ecco la ripresa. Credit: NOAA

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui
  • Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it