La NASA dice che sarà una donna, ma intanto la Cina accelera il suo programma spaziale e Elon Musk punta a portare i primi esseri umani su Marte entro il 2029.

Sono passati 53 anni da quando Neil Armstrong ha messo piede sulla Luna e cambiato per sempre il corso della storia. Gli anni che seguirono furono contraddistinti da enormi passi in avanti nell’ambito dell’esplorazione spaziale. Adesso siamo di fronte ad un nuovo orizzonte, quello di Marte e se le missioni Apollo hanno aperto la strada al cammino dell’uomo su altri corpi celesti, il progresso tecnologico ci sta avvicinando sempre di più a cambiare di nuovo il corso della storia. Ecco chi potrebbe essere il primo uomo (o la prima donna) a camminare sul pianeta rosso.

Un’illustrazione di un futuro avamposto umano su Marte. Credit: NASA

NASA, Cina, SpaceX: chi arriverà per primo sul pianeta rosso?

La corsa al pianeta rosso è entrata nel vivo. Solo pochi anni fa sembrava impensabile inviare esseri umani sulla superficie di Marte. Adesso, invece, è un’opzione più che concreta. Secondo l’ex amministratore della NASA, Jim Bridenstine, potrebbe essere una donna a mettere piede per prima su Marte. L’Agenzia Spaziale Americana ha di recente mostrato come potrebbe essere il soggiorno di 30 giorni di due astronauti su Marte. L’Agenzia immagina un habitat (nella foto) che permetta agli astronauti di avere tutto l’occorrente per vivere e lavorare. Altri due astronauti rimarrebbero in orbita attorno al pianeta, mentre i primi due visiterebbero la superficie di Marte.

A coadiuvare la NASA c’è Elon Musk, che ha detto che SpaceX invierà esseri umani su Marte entro il 2029. Occhio, però, alla Cina, che si sta imponendo sempre di più nella corsa all’esplorazione spaziale. L’Agenzia Cinese punta a portare uomini e donne su Marte entro il 2033 e chissà che non riesca a rovinare i piani degli americani bruciandoli sul tempo. Attualmente non circolano nomi particolari su chi potrebbe essere il fortunato o la fortunata a fare la storia e lasciare la prima impronta umana su Marte, ma non c’è dubbio che queste persone stiano già camminando sulla Terra, ignare della gloria che le aspetta. Continuate a seguirci per restare aggiornati su tutte le news che riguardano il pianeta rosso.

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it