Per la prima volta gli scienziati della NASA sono riusciti a coltivare piante su campioni di suolo lunare riportati sulla Terra dalle missioni Apollo.

Agli albori dell’era spaziale, gli astronauti delle missioni Apollo parteciparono a un progetto visionario: riportare sulla Terra campioni di suolo lunare (regolite) per future ricerche sulla coltivazione vegetale. Cinquant’anni dopo, all’alba dell’era Artemis e il grande ritorno dell’uomo sulla Luna, questi campioni sono stati utilizzati per la semina. Per la prima volta in assoluto gli scienziati sono riusciti a far crescere una pianta chiamata Arabidopsis thaliana nella regolite lunare. Ecco come.

Una delle piantine coltivate su campioni di suolo prelevati dalla Luna. Credit: UF/IFAS (Tyler Jones, NASA)

Come ci sono riusciti

Per coltivare l’Arabidopsis (foto), il team ha utilizzato campioni di terreno lunare raccolti dalle missioni Apollo 11, 12 e 17. Ad ogni pianta è stato assegnato solo un grammo di regolite. Gli scienziati hanno poi aggiunto acqua e semi ai campioni, quindi hanno messo i vassoi con la terra in una stanza pulita, aggiungendo una soluzione nutritiva ogni giorno. Dopo appena due giorni hanno iniziato a germogliare!

Dopo il sesto giorno, però, era chiaro che le piante non erano robuste come quelle che crescono nella cenere vulcanica e, anzi, crescevano in modo diverso a seconda del tipo di campione lunare in cui si trovavano. Alcune erano più piccole di altre, o avevano foglie secche e una pigmentazione rossastra.

Gli scienziati hanno deciso di raccoglierle dopo una ventina di giorni, poco prima che iniziassero a fiorire. L’obiettivo era studiarne l’RNA. Ebbene, lo studio genetico ha dimostrato che in effetti le piantine erano sotto stress e che avevano reagito come quando si provano a coltivare piante su terreni ricchi di sali e metalli pesanti. Non c’è dubbio che questa ricerca ci aiuterà a capire se in futuro potremmo creare dei veri e propri habitat sulla Luna.

Riferimenti: https://www.nasa.gov/feature/biological-physical/scientists-grow-plants-in-soil-from-the-moon

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it