In un importante aggiornamento pubblicato sul suo sito ufficiale, la NASA ha delineato i progressi e le sfide che riguardano il programma Artemis. Gli esseri umani torneranno sulla Luna dopo oltre 50 anni.

Nel primo importante briefing sulle missioni Artemis fornito dall’amministrazione Biden, la NASA ha parlato delle sfide e dei progressi che riguardano il grande ritorno dell’uomo sulla Luna. Non solo, perché all’orizzonte c’è anche la volontà di mandare i primi esseri umani su Marte. È stato anche confermato il fatto di voler affidare a SpaceX la costruzione del lander che riporterà gli astronauti sul suolo lunare a distanza di oltre 50 anni dall’ultima volta.

La Luna. Credit: NASA.

I test che precedono il ritorno dell’uomo sulla Luna

“Tornare sulla Luna nel modo più sicuro e rapido possibile è una priorità dell’agenzia” ha detto l’amministratore delegato della NASA, Bill Nelson. Tuttavia, a causa del coronavirus e di alcuni incredibili ritardi che vi avevamo anticipato in un precedente articolo, il primo atterraggio umano sulla Luna dalle missioni Apollo non avverrà prima del 2025.

Nel frattempo, l’agenzia spaziale americana si concentrerà sui test di volo che riguardano Artemis I senza equipaggio. Nelson ha anche annunciato che il costo del veicolo spaziale Orion è di 9,3 miliardi di dollari (poco più di 8 miliardi di euro). La missione Artemis II, invece, prevede l’invio di astronauti nello spazio, a bordo di Orion, per un viaggio di circa 65mila chilometri oltre l’orbita della Luna. Si tratta del viaggio più lontano mai intrapreso da un essere umano, nello spazio. L’obiettivo è quello di testare le capacità dell’Orion, prima di utilizzarlo per portare gli astronauti sulla Luna. Il che avverrà probabilmente con il lancio di Artemis III.

La NASA starebbe pianificando almeno altri 10 allunaggi per il futuro, ma ha bisogno di ulteriori finanziamenti per la costruzione dei lander e dei moduli di atterraggio. Insomma, le sfide che l’agenzia spaziale americana si trova davanti sono tutt’altro che… una semplice passeggiata.

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it