Gli ultimi test effettuati sul telescopio spaziale hanno fatto posticipare la data di lancio del James Webb dal 18 al 22 dicembre. Entro Natale, insomma, il nuovo telescopio sarà in orbita attorno alla Terra.

Il telescopio spaziale James Webb è ormai prossimo al decollo. Il team della NASA che segue il progetto ha deciso di posticipare la data di lancio dal 18 al 22 dicembre. I test effettuati questa settimana servivano a garantire che lo stato di salute del telescopio fosse ai massimi livelli, dopo il piccolo incidente verificatosi qualche settimana fa. Il problema è sorto durante l’integrazione fra il telescopio e l’adattatore per il razzo Ariane 5 di Arianespace che lo porterà in orbita.

Sono stati necessari ulteriori esami per escludere danni all’apparato del nuovo telescopio spaziale. Si era sganciata una bandella metallica, ma il team ha confermato che il telescopio non ha subito danni e sarà pronto per il lancio il prossimo 22 dicembre.

Il telescopio spaziale James Webb. Credit: NASA

Quando arriveranno le prime osservazioni del nuovo telescopio

Il telescopio si spingerà fino a 1,5 milioni di km dalla Terra e non potrà essere riparato facilmente, dato che non ci sono missioni umane che si sono spinte fin lì. La Luna è a 380mila km dal nostro pianeta, giusto per fare un esempio. Tutto dovrà quindi essere perfetto prima del lancio, considerato che stavolta non sono previste operazioni di manutenzione (almeno nell’immediato) come invece accaduto con Hubble.

La NASA ha detto che mercoledì 24 novembre gli ingegneri del progetto James Webb hanno completato i test che riguardavano le anomalie subite dopo l’incidente. Nessun componente del telescopio spaziale è stato danneggiato e in queste ore si sta provvedendo a rifornirlo con il propellente necessario al raggiungimento e mantenimento dell’orbita. Operazioni, queste, che dureranno per almeno un’altra decina di giorni.

Il decollo è previsto per mercoledì 22 dicembre 2021 alle ore 13:20 italiane. Un orario che ci permetterà di seguire in prima linea questo giorno tanto atteso. Come al solito il team di Passione Astronomia seguirà l’evento in diretta Facebook. Dovremo poi aspettare un altro mese prima che il telescopio venga configurato e che arrivino le sue prime osservazioni scientifiche.

Immagine di copertina credit NASA

Riferimenti:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it