Dopo un lungo inverno, finalmente il Nucleo della Via Lattea torna ad essere visibile. Qui, ripreso fra i ghiacci dell’Alto Garda


Marzo è il mese in cui noi appassionati del cosmo torniamo a poter ammirare il meraviglioso nucleo della nostra Galassia. Lo stupore, come ogni anno è sempre molto, come anche i sacrifici necessari. Infatti, in questi giorni potremo si osservarlo, ma non prima delle 03:30 circa. La levataccia è però ripagata dai paesaggi del Parco, più specificatamente dalla vista mozzafiato nei pressi del monte Tremalzo, a pochi Km dal Lago di Garda. Ci troviamo ad oltre 1700m fra le nevi e la temperatura è, ormai per le ultime volte, leggermente sotto lo zero. Il cielo è splendidamente terso, e l’attesa sembra interminabile. Ma finalmente, dopo mesi, giunge il momento in cui il luminoso nucleo si staglia nuovamente di fronte a me. È sempre davvero emozionante. Oltretutto è l’occasione perfetta per una bella panoramica dell’arco galattico! È un lavoro lungo e complicato, ma la soddisfazione che avrò una volta a compimento mi da la forza di lavorare fino all’aurora. Per realizzare lo scatto panoramico sono state utilizzate le tecniche di doppia esposizione e stacking ed il cielo è stato inseguito, al fine di ottenere il miglior dettaglio possibile.


Attrezzatura e dati di scatto per il cielo:

Canon Eos 6D, Samyang 14mm, f/2.8

  • Panoramica di 4 scatti
  • 3x pose ciascuno, con astroinseguitore
  • 60s
  • f/4
  • ISO 3200

Per curiosità e tanti altri scatti vi aspetto sui miei social, che trovate qui sotto:
Stefano Maraggi: Instagram & Facebook


Inoltre:

Passione Astronomia consiglia...
  • Periodo di prova gratuito ad Amazon Kindle Unlimited grazie a Passione Astronomia clicca qui
  • Lo store astronomico clicca qui

Passione Astronomia partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it